Tavola disegno 1 copia

SeeSicily

SeeSicily

Use Case

Il settore turistico in Sicilia vale il 15% del PIL regionale e sostiene migliaia di aziende e lavoratori. Per favorire la ripresa delle attività turistiche e dell’occupazione, fortemente penalizzate a seguito delle misure di contenimento adottate per fronteggiare l’espandersi della pandemia da Covid-19, sono state avviate le procedure per realizzare un intervento innovativo.

Acquisto anticipato di servizi turistici da parte della Regione

L’Amministrazione, invece di distribuire fondi e sovvenzioni alle aziende in crisi, ha progettato un'iniziativa che permette di immettere liquidità in tutta la filiera del turismo e promuovere l’affluenza di visitatori non appena sarà possibile tornare a viaggiare.

SeeSicily prevede l'acquisizione da parte della Regione di servizi turistici - pernottamenti, escursioni, visite guidate, immersioni, ma anche ticket di ingresso a poli museali e monumentali - che saranno venduti dagli operatori turistici, in funzione del loro fatturato, ottenendo preziosa liquidità, fondamentale per superare il momento di emergenza.

I servizi acquisiti dalla Regione saranno messi a disposizione di Tour Operator ed Agenzie di Viaggio abilitate, che li trasformeranno in voucher da distribuire gratuitamente ai turisti che prenoteranno vacanze nella Regione.

Incrementare, diversificare e destagionalizzare i flussi turistici: AlmavivA al fianco della Regione Sicilia

Per la Regione siciliana, AlmavivA ha realizzato, in tempo record, una piattaforma flessibile e affidabile, che supporta tutte le fasi del processo: dalla presentazione delle istanze da parte degli Operatori Turistici, alla gestione dell’istruttoria (semplificata e automatizzata grazie a protocolli di cooperazione applicativa), alla creazione ed erogazione dei voucher.

La piattaforma integra un Cruscotto di Monitoraggio che permette agli operatori della Regione di controllare in tempo reale i servizi e pacchetti erogati tramite i voucher, i servizi residui e soprattutto l’indotto generato tramite i voucher promozionali.
Così la Regione potrà controllare l’andamento del progetto e il ritorno dell’importante investimento fatto per sostenere la filiera del turismo.

Contatta il team PAL