Tavola disegno 1 copia

Documenti certificati con Giotto OnChain Notarization

Documenti certificati con Giotto OnChain Notarization

Use Case

Fiducia, privacy, trasparenza, etica: la soluzione Blockchain AlmavivA certificata da AgID per documenti a prova di contraffazione.

L’uso del digitale ha rivoluzionato e spesso migliorato la nostra vita e la nostra economia. Tuttavia, è bene ricordare tra i temi della sua diffusione c’è la facilità con cui si possono produrre falsi. Una delle contromisure possibile è quella di sviluppare delle tecnologie capaci di rendere immodificabile l’identità del documento.

E’ quanto ha fatto AlmavivA, che ha lanciato Giotto OnChain Notarization, un nuovo strumento per certificare l’autenticità e la veridicità dei documenti contro ogni tipo di contraffazione o uso fraudolento delle informazioni.

Vero o falso?

Password, key-code, certificati via smartphone… L’evoluzione tecnologica nel tempo ha cercato di dare risposta all’esigenze di aziende e consumatori di proteggere identità e correttezza delle transazioni.

La soluzione più avanzata per distinguere il vero dal falso è notarizzare i documenti grazie alla tecnologia Blockchain. Significa creare un’impronta digitale del documento che lo rende inequivocabilmente riconoscibile, una prova di esistenza con marca temporale di dati digitali.

Paternità e autenticità: un notaio digitale contro l’uso fraudolento dei documenti

La Blockchain consente di disporre di una sorta di registro digitale le cui voci sono raggruppate in blocchi concatenati in ordine cronologico e la cui integrità è garantita dall’uso della crittografia.

Il suo contenuto una volta scritto non è più né modificabile né eliminabile. Si tratta di una tecnologia cruciale tanto per validare utilizzo della moneta elettronica garanzia delle transazioni quanto per dimostrare l’originalità di un documento in caso di contenzioso: contratti di affitto, titoli di studio, pratiche edilizie, il green pass per il Covid-19, ogni necessità di tracciatura nella filiera agroalimentare e assicurativa, … ogni tipo di transazione può essere tracciata grazie a una miriade di nodi digitali.

Al servizio di cittadini e imprese: parola di AgIG

Grande generatore di documenti digitali, anche la Pubblica Amministrazione può contare su documenti inconfutabili, in modo semplice e poco costoso, grazie Giotto OnChain Notarization

La soluzione AlmavivA ha ottenuto la qualificazione di AgID, l’agenzia pubblica italiana istituita per perseguire il massimo livello di innovazione tecnologica nello sviluppo della PA pubblica al servizio dei cittadini e delle imprese. La stessa AgID a scelto di utilizzare Giotto non sempre i propri documenti.

Giotto OnChain Notarization Service

Il meccanismo di funzionamento è semplice: all’interno della transazione registrata sulla Blockchain viene inserito un identificativo, detto hash value, ottenuto con un procedimento matematico. Caratterizza in modo inequivocabile i dati (file pdf, word, PPT ecc.), rappresentandone una incontrovertibile “impronta digitale”. Basterebbe modificare un bit del documento originale e si otterrebbe un hash value completamente diverso.

Ogni transazione registrata su Blockchain attesta così, in modo intrinseco, l’immodificabilità e irripudiabilità della transazione, garantendo che quanto scritto sul registro sia mantenuto per sempre, senza essere modificato.

Giotto OnChain impiega la Blockchain di Ethereum e di Bitcoin per fornire prove crittografiche, durature e non modificabili, che attestino che un dato sia esistito in un determinato stato e ad una determinata data.

La soluzione è disponibile anche in modalità SaaS (Software as a Service).

Il DG AlmavivA Amati: il digitale per aumentare fiducia e certezze di tutti i protagonisti delle transazioni in rete

Per saperne di più contatta il team